Se hai il melanoma, puoi avere la possibilità di partecipare ad uno studio clinico. Gli studi clinici servono a valutare nuove terapie, sviluppano la conoscenza del tumore e la qualità della vita dei pazienti, o, in alcuni casi, possono anche servire a prevenire lo sviluppo del tumore. Questi studi sono responsabili della maggior parte degli avanzamenti nel campo degli antitumorali, della prevenzione dei tumori e la loro diagnosi.

La ricerca di efficaci trattamenti per il cancro spesso inizia con la ricerca di base nei laboratori, con l’aiuto di animali. Se i risultati sono incoraggianti, allora la ricerca può essere fatta con i pazienti. I ricercatori studiano attentamente questi nuovi trattamenti per assicurarsi che siano sicuri ed efficaci in un certo numero di pazienti. Una volta che ciò è stato provato in maniera inequivocabile, il nuovo trattamento può essere fatto disponibile ad un pubblico più esteso.

Gli studi clinici hanno un margine di incertezza derivante dal fatto che non sono trattamenti “provati”. Ciò significa che a volte non c’è modo di sapere in anticipo se un nuovo trattamento funzionerà in un essere umano, anche se ha funzionato in vitro o nei test sugli animali.

Tuttavia, se un trattamento prova di essere efficace, i partecipanti allo studio saranno tra i primi a trarne benefici. Se fai parte di uno studio clinico, riceverai la stessa attenzione da parte dei medici e del personale sanitario come dei pazienti comuni. La sola differenza è in un maggior numero di test ed esami che possano valutare la natura dei tuoi progressi.