Una volta terminato il trattamento iniziale per il cancro della pelle a cellule squamose o carcinoma squamocellulare (SCSC), in genere significa che non vi sono prove residue della malattia. Ma poiché i tumori possono ripresentarsi e si è predisposti al cancro della pelle, saranno necessari alcuni accorgimenti che dureranno per il resto della vita per rimanere vigili contro le recidive.

Secondo le statistiche, entro cinque anni dal trattamento, circa il 13-50% dei pazienti con SCSC svilupperà un altro SCSC. Il rischio massimo di sviluppare un’altro SCSC è entro due anni dalla fine del trattamento. Sei anche a rischio di sviluppare altri tipi di cancro della pelle, come il melanoma e il carcinoma basocellulare (BCC).

Appuntamenti di follow-up

Se soffri di SCSC a basso rischio, gli appuntamenti di follow-up dovrebbero avvenire ogni 3-12 mesi per i primi 2 anni, poi ogni 6-12 mesi per tre anni e poi ogni anno per tutta la vita. Se hai avuto un SCSC ad alto rischio, gli appuntamenti di follow-up dovrebbero avvenire ogni tre-sei mesi per i primi due anni, poi ogni sei-12 mesi per tre anni e poi ogni anno per tutta la vita. Se hai avuto un SCSC ad alto rischio, gli appuntamenti di follow-up dovrebbero avvenire ogni tre-sei mesi per i primi due anni, poi ogni sei mesi per tre anni e poi ogni sei-12 mesi per tutta la vita.

Controllare i linfonodi

Se hai avuto uno SCSC che si è diffuso, il tuo medico dovrà esaminare regolarmente i tuoi linfonodi. Puoi anche controllare i tuoi linfonodi a casa: usa la punta delle dita con un delicato movimento circolare per valutare le aree contenenti i linfonodi. Cerca cambiamenti insoliti, ingrandimenti oltre le dimensioni di un pisello, grumi duri o differenze tra un lato e l’altro. Controlla i linfonodi del collo, delle ascelle e dell’inguine.

Protezione solare

È fondamentale proteggere la pelle dall’esposizione ai raggi UV. Evitare l’esposizione eccessiva al sole e non utilizzare mai apparecchiature abbronzanti indoor. Se sei all’aperto, cerca l’ombra, indossa una crema solare ad ampio spettro con SPF 30 o superiore o usa un ombrellone o un parasole per bloccare il sole. Indossa indumenti protettivi, occhiali da sole e un cappello a tesa larga.

Terapie di prescrizione per la prevenzione

Il medico può prescrivere terapie aggiuntive, in particolare se si sviluppano cheratosi attiniche o se il tuo SCSC è stato classificato come ad alto rischio o a rischio molto alto. Il fluorouracile topico, l’imiquimod o la terapia fotodinamica potrebbero essere raccomandati e prescritti per i cambiamenti precancerosi. I retinoidi orali, l’acitretina e l’isotretinoina possono essere efficaci contro lo sviluppo di cheratosi attiniche e SCSC tra i pazienti con SCSC ad alto e molto alto rischio. Il 5-fluorouracile topico con o senza calcipotriolo, imiquimod topico e tirbanibulina topica possono essere prescritti per trattare i tumori precancerosi sulla pelle.