Una volta terminato il trattamento iniziale per il carcinoma basocellulare (BCC), in genere significa che non vi è alcuna evidenza di BCC residuo. Ma poiché i tumori possono ripresentarsi e si è predisposti al cancro della pelle, saranno necessari alcuni passaggi per il resto della vita per rimanere vigili contro le recidive. Entro cinque anni di trattamento, circa il 30-50% dei pazienti affetti da BCC svilupperà un altro BCC. Sei anche a rischio di sviluppare altri tipi di cancro della pelle come il melanoma e il cancro della pelle a cellule squamose.

Durante i primi cinque anni dopo il completamento del trattamento, è necessario un esame approfondito della pelle almeno una volta all’anno e forse più spesso a discrezione del dermatologo. Tali esami possono diventare annuali a vita al sesto anno. A seconda della gravità del precedente BCC, l’imaging potrebbe far parte degli esami.

Oltre agli esami clinici, è importante eseguire gli autoesami cutanei. Quasi la metà delle persone a cui è stato diagnosticato un altro tipo di cancro della pelle ha scoperto personalmente un’imperfezione cutanea sospetta prima di consultarsi con il proprio medico al riguardo. Dovresti avvisare il tuo dermatologo di qualsiasi piaga che non guarisce o che sia altrimenti sospetta.

Dovresti praticare la protezione solare per prevenire ulteriori danni al DNA alle cellule della pelle. Proteggi la tua pelle dalle dannose radiazioni ultraviolette (UV) evitando la luce UV, cercando l’ombra, indossando indumenti protettivi, coprendo la testa e utilizzando una protezione solare ad ampio spettro, 30+ SPF. Non utilizzare mai un dispositivo abbronzante per interni.

Si sta studiando se sia possibile prevenire ulteriori tumori della pelle con l’aiuto di un trattamento farmacologico. Restate sintonizzati per le informazioni non appena saranno disponibili.